Da più di quarant'anni, la Fondazione Giacomo Brodolini dà valore a persone, idee e territori svolgendo attività di ricerca, assistenza tecnica, promozione culturale e capacity building. Siamo un’organizzazione indipendente e no profit che in Europa si occupa di lavoro, economia, sviluppo e cultura. Lo facciamo con la conoscenza ed esperienza delle nostre persone, adottando metodologie scientifiche e un approccio interdisciplinare. 

Network dei Corrispondenti di Eurofound: FGB è il nuovo rappresentante per l'Italia
La Fondazione Giacomo Brodolini è il nuovo rappresentante per l’Italia del network dei Corrispondenti di EuroFound – European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions. Il network è costituito da corrispondenti nazionali il cui compito principale è quello di contribuire all’Osservatorio europeo sulle relazioni industriali e sulle condizioni di lavoro.
Rete europea di esperti in materia di genere (ENEGE)
La Fondazione Brodolini coordina per la Commissione europea, in collaborazione con l’IRS (Istituto per la Ricerca Sociale), la Rete europea di esperti in materia di genere (ENEGE) con l'obiettivo di contribuire allo sviluppo delle politiche europee in tema di gender equality. Le attività di ENEGE in tema di gender equality sono concentrate principalmente sulle politiche riguardanti l'occupazione, la protezione e inclusione sociale.
Open days 2014
Workshop di FGB l'8 ottobre a Bruxelles
TTIP Reloaded Additional Insights & New Perspectives
Conferenza il 29 ottobre a Roma organizzata da FGB
Sviluppo urbano sostenibile nel 2014-2020
Seminario URBACT l’11 settembre a Roma
Evaluation of gender Equality Plans
Workshop a Bruxelles l’11 e il 12 settembre
Nuovo piano di fertilità portoghese
Un’analisi di genere
Domanda e offerta di competenze professionali
Seminario CEDEFOP a Roma il 15 e 16 settembre
Mercato del lavoro calabrese negli anni della crisi
Disponibile il rapporto realizzato da FGB

Economia e Lavoro è la rivista di politica economica, sociologia e relazioni industriali fondata da Giacomo Brodolini.