News ed Eventi

BRIDGE. Buone Pratiche di Dialogo Interreligioso in Europa

18/03/2019

“BRIDGE. Buone Pratiche di Dialogo Interreligioso in Europa”, è un progetto promosso dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione e finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020.

Il progetto realizzato da Alisei Società Cooperativa Sociale (capofila) in partenariato con l’IPRS (Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali) e la Fondazione Giacomo Brodolini, si pone l’ambizioso obiettivo di favorire la pacifica convivenza attraverso il dialogo interreligioso, promuovendo la reciproca conoscenza tra culture e religioni, contribuendo a creare occasioni di incontro che possano rafforzare le competenze delle istituzioni pubbliche, trasmettendo conoscenze sul ruolo della religione per l’inclusione delle comunità migranti e sul dialogo interreligioso.

I territori nei quali si attueranno le attività del progetto sono Torino, Perugia, Siena, Roma, Napoli e Catania. Le modalità con le quali il progetto intende operare prevedono una prima fase di approfondimento della conoscenza dei contesti territoriali, dei luoghi di culto, delle comunità di fede e delle buone pratiche di interazione fra fedi e religioni diverse.

FGB partecipa attraverso Open Incet, mappando le comunità interfedi locali, analizzando la buona pratica delle “Moschee Aperte" promossa dalla Città di Torino e ospitando incontri del progetto.