Progetti

FabriQ - Incubatore di Innovazione Sociale del Comune di Milano

Capofila del progetto: 
Periodo: 
dal 2013 al 2015

FabriQ è l’incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano, gestito operativamente da un’ATI (associazione temporanea d’impresa) composta da Fondazione Giacomo Brodolini e Impact Hub Milano.

FabriQ offre un percorso di incubazione di nove mesi con seminari di formazione, workshop, incontri con imprenditori ed esperti. Il metodo di lavoro prevede condivisione, confronto e networking offrendo un’esperienza di crescita che mira a trasformare i team coinvolti in innovatori sociali capaci di creare un reale impatto nel tessuto sociale di riferimento. Il progetto prevede due fasi. Alla prima fase in cui viene definito un business plan, testato il prototipo/prodotto/servizio da offrire sul mercato e costituita l’impresa, segue la seconda fase di incubazione vera e propria che prevede il raggiungimento di cash flow positivo, l’ottenimento di finanziamenti a breve e lungo termine da sponsor e investitori, l’assunzione di personale, la valutazione delle necessità future, ecc. 

Ogni potenziale impresa è assistita dal tutor non solo negli aspetti più tecnico-operativi ma anche in quelli più complessi di natura relazionale e promozionale. Il tutor ha il duplice compito di fornire supporto di processo per indirizzare e sostenere la creazione e sviluppo dell’impresa, aiutando l’imprenditore a prendere consapevolezza della propria idea e a concretizzare il suo progetto, ma anche fornire supporto operativo per superare ostacoli e/o eseguire attività specifiche. 

All’interno della struttura vi saranno degli Host che offriranno mansioni tecniche specifiche, quali il lavoro di amministrazione e segreteria, oltre che un ruolo di accompagnamento e facilitazione fondamentale per le start-up.