Progetti

Lotta alla povertà e all’esclusione sociale, uno studio europeo

La ricerca fornirà un quadro sulla povertà in Europa e includerà raccomandazioni politiche per mitigare il rischio di esclusione sociale

Lo scopo dello studio in preparazione Lotta alla povertà e all’esclusione sociale (incluse le politiche per il reddito minimo) è quello di fornire ai membri della commissione per l'occupazione e gli affari sociali del Parlamento europeo (EMPL) un'analisi della situazione nell'Ue in materia di povertà ed esclusione sociale e di esplorare le soluzioni attualmente dibattute per mitigare il rischio di povertà e di esclusione sociale, in particolare attraverso adeguati standard di reddito minimo.

Lo studio si basa sull’analisi della letteratura e delle banche dati rilevanti e su informazioni e input provenienti dagli stakeholder, comprese le organizzazioni del terzo settore e le parti sociali a livello dell'Ue.

Lo studio coprirà in particolare i seguenti temi:

• La situazione attuale - esame dei dati sulla povertà e l'esclusione sociale (tendenze a lungo termine, ma anche che cosa è cambiato dopo la pandemia), rispondendo alle domande: la pandemia ha creato nuove forme di povertà ed esclusione sociale e/o amplificato quelle esistenti? Quali sono i gruppi più colpiti?

• Dibattito corrente sulla definizione di povertà ed esclusione sociale

• Dibattito corrente sulle policy

• Analisi della risposta a livello Ue alla pandemia in termini di lotta alla povertà e all'esclusione sociale

• Un quadro europeo di reddito minimo: cosa possiamo imparare dalle precedenti esperienze a livello di Stati membri attraverso la stesura di 5 casi di studio

• Conclusioni e raccomandazioni politiche.

Lo studio verrà concluso a luglio 2021 e pubblicato successivamente.