Progetti

Mancanze, divari e mismatch di competenze, uno studio per definire una strategia per il settore della difesa

Come sviluppare nuove competenze per l'industria europea della difesa
Partner: 
Fondazione Giacomo Brodolini (IT)
Capofila del progetto: 
Periodo: 
dal 2018 al 2019

Il settore della difesa deve affrontare la sfida di riuscire a garantire all'industria europea le competenze necessarie e la capacità di rispondere a trend più ampi. Il progetto contribuirà al mantenimento e lo sviluppo delle competenze per il settore della difesa contribuendo a preservare il vantaggio competitivo e la capacità di produrre soluzioni ad alta tecnologia.

Lo studio è stato presentato il 23 marzo in occasione della presentazione di una Partnership europea per lo sviluppo di competenze nel settore della difesa che sarà trainata dall'industria e di una strategia condivisa e validata dagli stakeholder. Lo studio rappresenta il completamento della Blueprint for Sectoral Cooperation on Skills proposta come parte della New Skills Agenda for Europe della Commissione. Il risultato delle studio sarà l'implementazione di una strategia settoriale finanziata a livello nazionale attraverso i Fondi strutturali e di investimento europei. Tra i risultati attesi c'è un consolidamento della cooperazione per lo sviluppo di competenze, una mappatura delle competenze negli stati membri e il rafforzamento della capacità di previsione dei bisogni di competenze del settore europeo della difesa in modo da migliorare le politiche regionali, nazionali ed europee.