Costruire una nuova relazione con il Regno Unito

Periodo
-
Capofila del progetto
Fondazione Giacomo Brodolini

Partners: British Future, The3million Ltd

Nome del progetto: NDICI FPN FPI/2022/439-669_Costruire una nuova relazione con il Regno Unito

L'obiettivo principale di questo ambizioso progetto è quello di fornire una cornice di riferimento positiva al nuovo rapporto dell'Unione europea con il Regno Unito, cambiando la percezione dell'Unione europea nel Regno Unito, attraverso l'inquadramento dei valori alla base dell'Unione come simili ai valori alla base della società britannica, vale a dire quelli che possiamo chiamare "valori condivisi", a costituire la base di una nuova relazione tra Regno Unito e paesi membri dell'Ue.

Il progetto prevede quattro obiettivi specifici relativi a ciascun work package:

  1. Comprendere e coinvolgere i cittadini dell'Ue e del Regno Unito;
  2. Coinvolgere e sviluppare i valori condivisi tra organizzazioni della società civile nel Regno Unito;
  3. Promuovere questi "valori condivisi" presso i principali stakeholder e cittadini di Regno Unito e Ue, combinandoli con le esperienze di vita di cittadine e cittadini europei nel Regno Unito;
  4. Promuovere la sostenibilità dell’azione dopo la conclusione del progetto.

L'azione perseguirà un risultato ambizioso: che l'Ue e i suoi valori siano percepiti come positivi, che i cittadini europei che vivono nel Regno Unito siano percepiti positivamente per la loro influenza sulla società britannica, favorire la collaborazione tra organizzazioni della società civile del Regno Unito e dell'Ue e i loro beneficiari.

L'impatto atteso è che il Regno Unito diventi un partner prossimo e stabile per l'Europa, e che i cittadini dell'Ue vivano nel Regno Unito senza minacce ai diritti e alle loro libertà.

I gruppi target saranno le organizzazioni della società civile del Regno Unito che lavorano nel campo dei diritti dei cittadini, dei diritti dei migranti, dell'integrazione europea e della coesione comunitaria, in particolare a Londra, Manchester e nelle Midlands (da Birmingham a Peterborough).

I beneficiari finali di questo progetto saranno principalmente cittadine e cittadini dell'Ue che vivono nel Regno Unito nel quadro dell'Eu Settlement Scheme (Programma di residenza per cittadini europei): 6 milioni di persone hanno presentato con successo domanda al programma per mantenere i propri diritti di cittadini ai sensi dell'accordo di recesso, ma permangono sfide significative come la natura digitale del programma, l'esposizione a un ambiente ostile e l'accesso ai servizi, che intersecano la giustizia razziale.

I risultati del progetto saranno raggiunti attraverso i seguenti output:

  • Indagine nazionale
  • Focus group territoriali
  • Breve policy paper
  • Mappatura tematica delle organizzazioni della società civile nelle aree target
  • Gruppi di lavoro online
  • Strategia di comunicazione
  • Aumento dell'influenza delle organizzazioni della società civile
  • Campagne ed Eventi
  • Valutazione d'impatto dell'influenza delle organizzazioni della società civile attraverso il lavoro di advocacy
  • Promozione della creazione di reti all'interno del Regno Unito e a livello dell'Ue per migliorare la cooperazione continuativa oltre la durata del progetto.