News ed Eventi

FGB si aggiudica la gestione del Laboratorio Aperto di Modena

La Fondazione Giacomo Brodolini, in partnership con ETT Solutions e MBS, si è aggiudicata la gestione del Laboratorio Aperto di Modena.
29/10/2018

La Fondazione Giacomo Brodolini, in partnership con ETT Solutions e MBS, si è aggiudicata la gestione del Laboratorio Aperto di Modena, in concessione dal Comune di Modena nel quadro del programma POR FESR della Regione Emilia-Romagna 2014-2020, ASSE 6 “Città attrattive e partecipate".

Guarda qui il video dell'apertura del bando.

Il Laboratorio nasce all’interno dell'ex Centrale Aem, edificio di archeologia industriale riqualificato nel 2017 dal Comune di Modena nel comparto ex Amcm dove sorgerà il polo della creatività. Attualmente in fase di allestimento, avvierà le sue attività a gennaio 2019. In questo video la presentazione del nuovo laboratorio realizzato grazie a 3 milioni di euro di contributi europei del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020.

Obiettivo principale del Laboratorio Aperto sarà la valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, della città e la crescita di un ecosistema innovativo di imprese creative del territorio.

Il Laboratorio Aperto di Modena faciliterà l’incontro tra domanda e offerta di soluzioni innovative e tecnologiche per la cultura, lo spettacolo e la creatività. Come le officine di antica tradizione, aiuterà giovani talenti ad esprimere il loro potenziale e a trasformare in realtà le proprie idee. Come centro culturale, offrirà al pubblico una varietà di occasioni di informazione, educazione e intrattenimento. Intermediario per l’innovazione, officina, centro culturale, questa sarà la matrice strategica e operativa de “la nuova AEM”.

Il Laboratorio Aperto intende essere:

  • un polo attrattivo per l'innovazione aperta e sociale applicata all’economia della cultura, dello spettacolo e della creatività;
  • un centro di connessione di competenze ed eccellenze in grado di generare significative sperimentazioni e innovazioni nei campi della cultura, dello spettacolo, dell’imprenditoria creativa, dell’economia della condivisione e di quella delle soluzioni, dei processi partecipati per lo sviluppo urbano
  • un aggregatore di esperienze e di energie, un laboratorio di sinergie e ibridazioni, un generatore di “shared value”, un acceleratore di sviluppo dell’ecosistema dell’innovazione della Città di Modena connesso a una community internazionale.

 

Lo spazio sarà attentamente integrato alle dinamiche locali, ma avrà una vocazione necessariamente nazionale ed internazionale, come polo di eccellenza sull’innovazione in campo culturale, intesa come leva principale per innescare processi di qualità di vita. Una vocazione e un ruolo ben descritti dal video pubblicato sul sito del Sole24 Ore.

Il Centro sarà un luogo multi-funzione in grado di offrire al territorio una variegata serie di servizi:

  • sperimentazioni di innovazioni di processo e sviluppo di prodotti innovativi per la cultura, spettacolo e creatività;
  • realizzazione di studi e analisi di fattibilità a favore del sistema della cultura e dello spettacolo modenese;
  • attività di formazione rivolte a figure professionali del settore cultura;
  • attività di formazione dedicate al pubblico più generale;
  •  spazi per la divulgazione, esposizione e sperimentazione di tecnologie, soprattutto ICT e digitali, per la cultura, lo spettacolo ed il turismo;
  • spazi di co-working per innovatori e aspiranti startupper;
  • servizi di incubazione e accelerazione di imprese negli ambiti cultura, spettacolo e creatività;
  •  attività dedicati all'elaborazione di nuove metodologie didattiche per la formazione dei giovani nelle nuove discipline e professioni legate alla cultura, spettacolo e creatività;
  • progetti educativi rivolti a scuole e università del territorio, volti a favorire la creatività degli studenti;
  • eventi di comunicazione, sensibilizzazione e coinvolgimento del pubblico;
  •  servizi di networking locale, nazionale, internazionale;
  • spazi di animazione culturale e intrattenimento.