Contratto quadro: assistenza tecnica per l'inclusione. Accesso ai servizi

Contratto Quadro per la fornitura di Assistenza Tecnica per l'inclusione economica e di genere. Pilastro 3: Accesso ai servizi (836)
Periodo
-
Capofila del progetto
AETS (Application Européenne de Technologies et de Services)

Partner: Fondazione Giacomo Brodolini, FRED Engineering S.r.l., UNeed.IT S.r.l.

Con il contratto quadro per la fornitura di assistenza tecnica per l'inclusione economica e di genere, la Fondazione Giacomo Brodolini sosterrà il team di inclusione di genere e inclusione economica della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) nel ridurre i divari di inclusione e nella creazione di servizi e beni pubblici inclusivi e sensibili al genere con l'obiettivo complessivo di promuovere le pari opportunità.

Le priorità della BERS sulla creazione di servizi e beni pubblici inclusivi e orientati al genere si concentrano su tre livelli di impatto, che rispondono alle esigenze a livello di mercato, azienda e individuo.

A livello di mercato, al cuore degli interventi c'è il rafforzamento dei quadri istituzionali e strategici nei paesi in cui l'ente opera per garantire la fornitura di servizi infrastrutturali inclusivi, nonché una progettazione urbana inclusiva, con particolare attenzione alle regioni più svantaggiate, al potenziamento del tessuto locale, all'efficienza delle risorse e alla fornitura di servizi inclusivi per una crescita economica verde e digitale. Particolare attenzione è riservata anche al dialogo politico per promuovere l'integrazione delle pari opportunità e misure inclusive nelle strategie settoriali nazionali o regionali pertinenti e affrontare le restrizioni legali relative all'accesso alle opportunità economiche per i gruppi svantaggiati.

A livello aziendale, la BERS mira a consentire ai fornitori di infrastrutture e servizi di adottare misure, standard e politiche a livello aziendale per creare un accesso equo e sicuro per tutti. Ciò include l'applicazione di principi di progettazione universali alla pianificazione urbana, alla connettività, ai trasporti, ai sistemi energetici e alle infrastrutture idriche, alla lotta contro la violenza di genere e le molestie; l'utilizzo di soluzioni digitali per raggiungere nuovi segmenti di mercato e l'introduzione di approcci inclusivi agli appalti oltre che catene di valore sostenibili, creando parità di accesso per i gruppi svantaggiati e garantendo la partecipazione della comunità, la progettazione di infrastrutture innovative e la fornitura di servizi.

A livello individuale, l'obiettivo della BERS è consentire alle persone, indipendentemente dalle loro caratteristiche e provenienze, di accedere alle infrastrutture (dai trasporti, alle municipalità, al digitale), di utilizzare in sicurezza le aree urbane e pubbliche ogni volta che ne hanno bisogno e di accedere ai beni pubblici essenziali per partecipare pienamente all'economia, alla vita sociale e comunitaria – e alle relative opportunità.

Nel complesso, FGB, insieme agli altri partner principali e del consorzio, fornirà diversi servizi, come la valutazione dell'impatto dei progetti infrastrutturali, la promozione dell'uso dei servizi pertinenti e lo sviluppo di progetti per servizi infrastrutturali inclusivi.