Garanzie procedurali per i minori sospettati o imputati in un procedimento penale

Periodo
Capofila del progetto
Fondazione “Giacomo Brodolini”

Il progetto Garanzie procedurali per i minori sospettati o imputati in un procedimento penale (FRA Framework Contract 2018-2022) si concentra in particolare sulle garanzie procedurali per i minori sospettati o imputati in un procedimento penale. Tali garanzie sono previste dalla direttiva (UE) 2016/800 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 maggio 2016, relativa alle garanzie procedurali per i minori indagati o imputati in procedimenti penali.

La metodologia di ricerca comprenderà due componenti: 1) una ricerca desk su piccola scala, che comprenda una panoramica giuridica e informazioni contestuali, e 2) una ricerca sociale sul campo che consiste in 20 interviste semi-strutturate per paese con la giustizia penale e altri professionisti che lavorano con i minori indagati o imputati, da effettuarsi tramite mezzi di comunicazione elettronici o faccia a faccia, laddove ciò sia preferito da un intervistato e a condizione che la situazione relativa alla pandemia COVID-19 al momento del lavoro sul campo consenta che ciò sia soggetto all'approvazione preventiva dell'Agenzia federale per i diritti dell'uomo.

FGB - in qualità di contraente italiano del network di ricerca multidisciplinare FRANET - condurrà la ricerca in Italia, fornendo alla FRA un desk-ricerca sul contesto giuridico italiano e le 20 interviste semi-strutturate. I risultati che emergeranno da queste due attività saranno riassunti in un rapporto finale per paese.